U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@pergolettese.it

Notizie 0/1

SALA STAMPA (FOTOGEO)

Torna Indietro

Lucchi Tuelli:
"Nel primo tempo siamo stati in partita fino a che loro non hanno realizzato la prima rete. E' stata una gara con poche pallegol create per noi. Primo tempo cosi' cosi' per quanto riguarda il gioco, poi nel secondo tempo ci siamo allungati tantissimo, addirittura abbiamo preso tre o quattro ripartenze su calci d'angolo nostri e loro hanno praticamente approffittato dei nostri errori individuali. Con tutto questo comunque nulla toglie al Cuneo che ha sicuramente meritato di vincere. Noi venivamo da una settimana difficile, i ragazzi ce l'hanno messa tutta, penso che il Pergo non era da primo posto ieri ma non e' da ultimo posto oggi. Sappiamo che siamo una squadra che dovra' soffire tutto l'anno. Siamo una squadra che deve sempre dare il masimo per raggiungere il risultato ma posso garantire che questi ragazzi oggi hanno dato sicuramente il massimo, magari concedendo troppo agli avversari, che secondo me hanno dimostrato di avere  in mezzo al campo il suo punto forte. Una squadra, il Cuneo,che e' sempre stata in campo e che ha sfruttato l'occasione giusta per vincere questa partita"
Hai piu' volte provato a cambiare modulo in mezzo al campo perche' il problema maggiore era nella costruzione del gioco:
"Assolutamente si', secondo il mio parere loro hanno fatto li' la partita, praticamente l'hanno vinta in mezzo al campo, sono stati sicuramente piu' bravi di noi, avendo giocatori importanti in quei ruoli, pero' se andiamo ad analizzare i tre gol subiti sono tre errori nostri, ma senza dare colpe a nessuno, bisogna essere onesti nell'analizzare le partite e loro oggi hanno sicuramente meritato di vincere la gara"
Nel secondo tempo l'ingresso di Bertazzoli, con Jeda dietro le punte,non ha dato il risultato preventivato per l'infortunio alla spalla del brasiliano:
"Si', Jeda si e' fatto male a una spalla, vedremo in settimana dopo gli accertamenti del caso l'entita' dell'infortunio. L'idea era quella di dare piu' profondita' alla squadra visto che nel primo tempo siamo stati poco pericolosi, siamo passati a una difesa a quattro con tre  a centrocampo, perche' era il fulcro del loro gioco, con Jeda dietro le punte Bardelloni e Bertazzoli, ma non e' stato possibile per l'infortunio subito. E' entrato Chessa, praticamente alla sua prima gara, quindi non e' che si poteva chiedere di piu' al ragazzo. Ora dimentichiamo questa partita e prepariamoci per la difficile trasferta di domenica prossima cercando di ritrovare le  nostre migliori qualita' di carattere e corsa delle gare precedenti"

 




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932
Stadio      Contatti