U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@pergolettese.it

Notizie 0/1

PERGOLETTESE - FIORENZUOLA 0 - 1: SCONFITTA PESANTE.

Torna Indietro

PERGOLETTESE – FIORENZUOLA 0 – 1
RETI: s.t. 33' Sartore
PERGOLETTESE (4-3-3): Galeotti; Girelli (38'st Guiu Vilanova), Lucenti (44'st Fonseca), Ferrara, Villa; Zennaro, Arini, Varas (1'st Mazzarani); Bariti, Scardina, Morello (33' st Vitalucci).
A disp. Soncin, Alari, Cancello, Satariano, Verzeni, Mercado, Nava, Lepore.
All. Lucchini Stefano
FIORENZUOLA (4-3-3): Battaiola; Danovaro, Ferri, Varoli (1'st Cavalli), Guglieri; Piccinini, Nelli (29'st Potop), Oneto; Mamona, Mastroianni (29'st Arrondini) Zunno (22'st Sartore).
A disp. Burigana, Dimarco, Ghisolfi, Stronati, Bruschi,  Gerace, Giani, Fracassini.
All. Tabbiani Luca
ARBITRO: sig. Bonacina Kevin sez. di Bergamo
AMMONITI: Arini, Varoli, Danovaro, Zunno
NOTE: serata fresca, Terreno in buone condizioni, angoli 5 - 8, rec.1', 5'.
Un’altra brutta botta, una di quelle che fanno male. Tre punti al Fiorenzuola che scavalca in classifica la Pergolettese e che ora si trova al quart’ultimo posto in piena zona playout. Il cammino dell’ultimo periodo non puo’ che non essere preoccupante. Dopo la vittoria in trasferta con la Virtus Verona del 29 gennaio, si è inanellato una serie di sette gare con quattro sconfitte e tre pareggi: troppo poco per una squadra che ha come obiettivo la salvezza diretta. I proclami della vigilia per una partita tutta d’attacco per arrivare alla conquista degli agognatii tre punti, sono durati un decina di minuti, durante i quali la Pergolettese ha dato l’impressione di aver iniziato la gara con l’atteggiamento giusto. Pressione costante in avanti per sorprendere gli avversari e non lasciar loro il tempo di riorganizzarsi. Una conclusione di Bariti di poco fuori è stata però l’unica insidia portata alla porta difesa da Battaiola. Poi al primo angolo per gli emiliani, Ferri (ex di turno) con un colpo di testa, ha obbligato Galeotti a una bella parata, riscendo a respingere in angolo la minaccia. E’ stato l’unico sussulto per tutti il primo tempo, ma è bastato a far perdere ai cremaschi quelle certezze dei primi minuti, lasciando poi palleggiare gli avversari, bravi sotto questo aspetto. Prima della chiusura del tempo la nota negativa dell’infortunio di Varas che poi lo costringerà a restare negli spogliatoi sostituito da Mazzarani.
Alla ripresa delle ostilità è il Fiorenzuola a prendere in mano l’iniziativa e nei primi 5 minuti guadagna tre angoli consecutivi. I gialloblù subiscono la verve e la corsa degli emiliani facendo fatica a uscire dalla propria metà campo. Ma sono i cremaschi ad avere l’occasione nitida per passare in vantaggio. 69’,Angolo di Villa, palla lunga per Bariti, cross sul secondo palo per Zennaro, colpo di testa per Arini piazzato davanti alla porta, girata volante e respinta d’istinto di Battaiola. Passano nove minuti e il Fiorenzuola passa in vantaggio. Mamona recupera un pallone sul fondo, il guardalinee sbandiera il fuorigioco, l’arbitro non lo sanziona e fa proseguire, palla per Danovaro che, con i giocatori di casa sorpesi, prontamente crossa in area, la palla sfila sul secondo palo dive Girelli tocca male la palla che passa e incoccia sulla gamba di Sartore e termina in rete. Le vibranti proteste di tecnici, giocatori e pubblico non ha scalfito il direttore di gara che non recede dalla sua decisione. La Pergolettese si butta in avanti alla ricerca del pareggio con gli emiliani che fanno buona guardia. Al 94’ è ancora Battaiola protagonista con un grande intervento a togliere dal sette una conclusione di Villa. Poi il fischio finale che getta nella disperazione i cremaschi e domenica si viaggia alla volta di Lecco.




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932
Stadio      Contatti