U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@pergolettese.it

Notizie 0/1

GIANA ERMINIO - PERGOLETTESE 1 - 1

Torna Indietro
GIANA ERMINO - PERGOLETTESE 1 - 1
I tre punti erano lì a portata di mano, ancora pochi giri di lancette e si sarebbe potuto festeggiare una preziosa vittoria in casa di una diretta concorrente per la salvezza. Invece una punizione - cross velenosa di Caferri, ha dato quel punto ormai insperato agli azzurri locali, gettando nello sconforto e nella recriminazione i gialloblù (oggi in completo verde) La Giana Erminio, che in quel momento pareva aver abbandonato le speranze di riagguantare il risultato, ha così potuto sprigionare la propria gioia, bagnando con un risultato positivo, la prima in panchina dell’ex Contini. La Pergolettese ha tutto da piangersi addosso, sia per il gol arrivato alla fine, ma sopratutto, per le opportunità sprecate quando, sopratutto nel corso del secondo tempo, la squadra stava gestendo la gara, portando continui attacchi all’area locale e che solo par la mancanza di killer instinct nei sedici metri non gli ha permesso di raddoppiare e di mettere al sicuro la vittoria.
La gara, giocata sotto una fastidiosa pioggia e su un campo divenuto col passare dei min uti sempre più pesante, si è aperta con una bella girata al 6’ di Morello parata da Zanellati ben appostato. La risposta della Giana arriva con un tiro di Perna da breve distanza: Galeotti compie la prima parata importante deviando in angolo. Poi è ancora la Giana a rendersi pericolosa con Palazzolo che va a colpire la parte alta della traversa. La Pergolettese prende in mano il pallino del gioco e prima Scardina mette fuori di poco il pallone con colpo di testa. Poi arriva al gol con Zennaro (3° gol) che sul primo palo gira nell’angolino lontano un calcio d’angolo di Lepore. La Giana reagisce ma lascia spazi per le ripartenze dei cremaschi. Ne approfitta Morello, che si invola sulla sinistra e mette un tiro cross che finisce di poco a lato. Prima della chiusura del tempo la Giana va a colpire il palo con una testata di Magli. La ripresa si apre con una azione rocambolesca. In area cremasca Ferrara salta di testa e da distanza ravvicinata, va a colpire la faccia di Varas con la palla che va a colpire la traversa. La partita rimane bella e combattuta. Scampato il pericolo la Pergolettese riprende a macinare gioco, con Bariti che padrone della corsia destra riesce a mettere in area parecchi cross pericolosi. In uno arriva Morello a girare al volo: Zanelotti è pronto sul suo palo e para. Poi c’è una fiammata della Giana con Palazzolo che si incunea in area cremasca ma trova pronto Galeotti che compie un altra parata monstre. Subito dopo è Scardina a girare centralmente l’ennesimo cross di Bariti. Poi è Varas a schiacciare di testa ma senza la giusta mira. La Giana a questo punto tenta gli ultimi attacchi, ma la Pergolettese pressa e difende bene ma anche pronta a ripartire. In una delle ultime Varas, invece di servire i compagni liberi e meglio piazzati ,si fa portare via la palla e così innesca quella ripartenza fermata da un fallo fuori area. La punizione- cross è battuta da Caferri con il pallone che, alto per tutti, appena tocca terra acquista quella velocità che sorprende il fin lì impeccabile Galeotti e si va’ a infilare nell’angolino fissando il risultato finale sull’1 a 1. La nota negativa di giornata è anche per l’ammonizione rimediata da Mariano Arini che gli costerà la squalifica , avendo raggiunto il quinto giallo e lo costringerà a saltare la prossima gara al Voltini con la Pro Vercelli.
RETI: p.t. 31' Zennaro (P); s.t. 45' Caferri (G)
GIANA ERMINIO (4-3-3); Zanellati; Pirola, Bonalumi, Magli, Colombini (33'st Caferri); Ferrari, Acella, Palazzolo (35'st A.Corti);Vono (14'st Messaggi), Perna, D’Ausilio (35'st N.Corti)
A disp. Avogradi, Casagrande, Carminati, Piazza, Gulinelli .
All. Matteo Contini
PERGOLETTESE(4-3-3): Galeotti, Lepore, Ferrara, Lambrughi, Villa; Zennaro (27'st Girelli), Arini, Varas; Bariti, Scardina, Morello (38'st Palermo).
A disp. Cattaneo, Alari, Cancello, Guiu Vilanova, Vitalucci, Girelli, Perseu, Verzeni, Moreo, Nava, Fonseca.
All. Fiorenzo Albertini (Lucchini squalificato)
Arbitro: sig. Simone Gauzolino sez. di Torino
Ammoniti: Scardina, Arini, Acella, Girelli
Note: pomeriggio coperto con pioggia a tratti, terreno allentato,angoli 4 - 5, rec.1+ 5


U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932
Stadio      Contatti