U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@pergolettese.it

Notizie 0/1

FIORENZUOLA - PERGOLETTESE 3 - 1

Torna Indietro

FIORENZUOLA – PERGOLETTESE 3 – 1
RETI: p.t. 28' Zennaro (P), 37' Oneto (F); s.t. 39' Oneto (F), 47' Godano (F)
FIORENZUOLA (4-3-3): Battaiola; Potop (30'st Giani) , Ferri, Cavalli, Guglieri; Nelli (41' st Maffei), Fiorino (12'st Zaccariello), Currarino (41'st Godano); Mamona (30'st Palmieri) , Oneto, Bruschi.
A disp. Burigana, Oliovera, Maffei, Stronati, Esposito, Molinaro, Danovaro, Varoli, Godano.
All. Tabbiani Luca
PERGOLETTESE (3-5-2); Galeotti; Alari, Ferrara, Lambrughi; Bariti, Zennaro (25'st Mercado), Arini, Varas, Villa; Scardina(35'st Moreo), Guiu Vilanova (15'st Vitalucci).
A disp. Soncin, Meddah, Cancello. Faini, Morello, Perseu, Verzeni, Nava, Fonseca.
All. Lucchini Stefano
ARBITRO: sig. Enrico Gigliotti sez. di Cosenza
AMMONITI: Oneto, Alari, Zaccariello
Espulso Alari(P) al 42' del s.t. per doppio giallo
NOTE: tempo coperto, terreno in discrete condizioni, angoli 5 - 7, rec.1+4, spett. 300 circa

A guardare il risultato sembrerebbe che tra Fiorenzuola e Pergolettese sia stata una gara senza storia, invece fino a 6 minuti dal termine se c’è stata una squadra in controllo sulla partita quella è stata la Pergolettese. Come è già successo in altre gare in precedenza, un errore grossolano del singolo ha spianato la strada alla squadra avversaria verso la conquista dei 3 punti. Poi il terzo gol nei minuti di recupero, è servito solo a ingigantire i meriti dei padroni di casa, che si sono trovati la vittoria su un piatto d’argento. Nei primi 45 minuti la contesa è stata equilibrata, ma con la Pergolettese che dava la sensazione di gestire bene l’incontro,di essere più incisiva e pericolosa in avanti. Già al 18’ i cremaschi avrebbero potuto passare con Scardina, che approfittando di un errore di Battaiola in uscita coi piedi, tarda la conclusione nella porta sguarnita e si fa recuperare dal portiere in scivolata. Poi il gol di Zennaro, bravo a sorprendere tutti calciando da fuori area di prima intenzione nell’angolino, un pallone arrivato da un calcio d’angolo di Varas, che ha sbloccato il risultato. La reazione del Fiorenzuola arriva prima con un cross di Mamone che crea scompiglio in area, con Arini che poi risolve tutto rinviando. Subito dopo il gol del pareggio. Oneto è bravo a destreggiarsi in area, eludere l’intervento di Ferrara e poi fulminare Galeotti sul suo palo. Chiuso il tempo in parità, la ripresa si è apre con una bella combinazione in palleggio tra Guiu, Villa, Lambrughi e assist finale ancora a Villa che entra in area e scaglia un siluro deviato casualmente da un difensore sopra la traversa. I gialloblù (oggi in completo bianco) mettono pressione sulla difesa emiliana che va in affanno. Il neo entrato Vitalucci, al 61’, ha la palla per far male. Lanciato in area sulla destra, non si avvede dei compagni meglio piazzati e prova invece un diagonale che termina a lato. Il Fiorenzuola prova a questo punto ad alzare il ritmo, ma non riesce a creare nessun pericolo per la porta di Galeotti. Il turbillon dei cambi e le energie che calano, fanno si' che le due squadre diano l’impressione di non voler più rischiare. La Pergolettese mantiene un maggior possesso palla fino all’84’ quando un pallone rinviato dalla difesa emiliana non viene controllato bene da Ferrara a metà campo, che poi sbaglia l’appoggio la portiere lanciando invece Oneto verso la porta di Galeotti infilato poi dal rasoterra. Prima della fine c’è ancora tempo per un cartellino rosso, sventolato sotto gli occhi di Alari (doppio giallo), e poi, due minuti dopo il novantesimo, il terzo gol del Fiorenzuola ad opera del neo entrato Godano. Un punteggio finale troppo pesante per la Pergolettese, che deve leccarsi le ferite e ripensare ai tanti errori individuali commessi in queste prime 10 gare di campionato; e tra 4 giorni si torna subito in campo: al Voltini, arriva il Lecco.
Dello stesso avviso è mister Lucchini, che ha così commentato a fine gara.
“ Siamo qui a parlare di una partita che si era incanalata bene per noi, poi il solito errore individuale ci è costato caro. E’ un peccato, perché la squadra si è mossa bene, era in controllo della gara, poi ci siamo complicati la vita da soli. Questo numero alto di errori li stiamo pagando a caro prezzo: la classifica è spietata.”




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932
Stadio      Contatti