U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@pergolettese.it

Notizie 0/1

PADOVA - PERGOLETTESE 2 - 1

Torna Indietro

RETi: s.t. 14' Guiu Vilanova (Pe), 33' Della Latta (Pa), 39' Biasci (Pa)
PADOVA (4-3-3): Vannucchi; Kirvan, Valentin, Monaco, Curcio; Saber (16'st Busellato), Ronaldo (25'pt Settembrini), Della Latta; Chirico’ (29'st Terrani), Nicastro (1'st Ceravolo), Jelenic (1'st Biasci).
A disp. Donnarumma, Fortin, Gasbarro, Pelagatti, Vasic, Andelkovic, Bifulco.
All. Pavanel Massimo
PERGOLETTESE ( 4-3-3): Soncin; Girelli (37' st Nava), Lucenti (38' Ferrara), Lambrughi, Villa; Varas (9'st Perseu), Arini, Zennaro; Bariti (27'st Verzeni), Guiu Vilanova (27'st Cancello), Morello.
A disp. Galeotti, Alari, Bresciani, Vitalucci, Moreo, Mercado, Fonseca.
All. Lucchini Stefano
ARBITRO: sig. Fiero di Pistoia
AMMONITI: Saber, Nicastro, Curcio, Guiu Vilanova, Perseu, Soncin, Kirwan, Lucenti
Note: giornata soleggiata, terreno allentato, angoli 7 - 0, rec.3+6. spett. 886 
 

La Pergolettese prima controlla, recrimina per un gol annullato, passa in vantaggio, si illude ma commette due errori nella parte finale che consegnano la vittoria ai patavini, lasciando molto amaro in bocca a tutto l’entourage gialloblu’. Alla lettura delle formazioni l’aspetto che colpisce maggiormente e’ l’assenza di under nella squadra patavina, mentre sono sei quelli nella formazione cremasca. Mister Lucchini alla vigilia aveva dichiarato che la Pergolettese non sarebbe andata a Padova ad affrontare lo squadrone biancorosso da vittima sacrificale, ma a giocarsi la partita a viso aperto e con le proprie armi. E infatti per tutto il primo tempo, Villa e co. hanno imbrigliato bene la manovra del Padova, che non si e’ mai resa pericolosa dalle parti di Soncin. Ne e’ scaturita una frazione avara di emozioni, fino all’episodio del gol annullato a Morello per fuorigioco apparsa molto dubbia. Corre il 19’, Villa dalla sinistra effettua un cross sul secondo palo per l’accorrente attaccante gialloblu’ che irrompe da dietro e insacca. Il guardalinee alza la bandierina facendo annullare la marcatura ma ai piu’ la posizione e’ apparsa regolarissima, essendoci un difensore esterno che lo teneva in gioco. All’inizio di ripresa, non contento della prestazione dei suoi attaccanti, l’allenatore Pavanel, cambia Nicastro e Jelenic con Ceravolo e Biasci. I cambi hanno il loro effetto, tanto che nei primi dieci minuti del secondo tempo, sono i veneti ad assumere l’iniziativa obbligando i cremaschi a pensare solo alla fase difensiva. Passat questa fase di difficolta’ , alla prima uscita verso l’area avversaria, i gialloblu’mpassano in vantaggio. Dalla sinistra Villa pesca Morello in area , un difensore colpisce male la palla che viene presa da Guiu Vilanova davanti a Vannucchi che lo infila con freddezza.
La reazione del Padova e’ rabbiosa ma senza sbocchi pericolosi, fino al gol del pareggio. Alla mezz’ora una palla lenta messa in area da Ceravolo non viene letta bene dalla difesa cremasca che permette Della Latta di colpire indisturbato di testa piazzando la palla in rete. Scioccati dal gol del pareggio, i gialloblu’ devono subire anche il raddoppio, dopo soli 6 minuti, gravato da un errore in uscita del portiere Soncin che non agguanta la palla, permettendo a Biasci di colpire di testa e raddoppiare. Poi piu’ nulla fino al fischio finale che ha decretato la seconda sconfitta consecutiva per i gialloblu’. Due battute d’arresto che lasciano ancora a zero i punti in classifica. L’aspetto che pero’ conforta e’ che nelle due partite con Juventus U23 e Padova i ragazzi di Lucchini hanno giocato alla pari e solo degli errori di disattenzione sono stati la causa delle sconfitte. Ora l’attenzione e tutta per il prossimo impegno di sabato con la Pro Sesto, che naviga anch’essa sul fondo della classifica alla pari dei gialloblu’.




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932
Stadio      Contatti