U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@pergolettese.it

Notizie 0/1

ADRENSE - PERGOLETTESE 0 - 2

Torna Indietro

Con una prestazione da grande squadra esperta e matura, la Pergolettese espugna il campo sintetico di Adro e , grazie al concomitante pareggio casalingo del Modena, si eleva solitario sulla vetta della classifica. Una vittoria per 2 reti a 0, maturata nel secondo tempo, grazie alle marcature di Cazzamalli (un vero leone e instancabile a centrocampo e in fase difensiva oggi, alla faccia della carta d’identita’) e Russo. In campo con 3 giovani del 2000, Stucchi, Manfroni e Fanti, causa l’assenza di Villa (infortunato), i gialloblu’ sono stati bravi a difendersi dall’ardore iniziale dei bresciani di casa, piu’ abituati nel giocare sullo stretto sintetico di casa, mentre Cazzamalli e Co., alla prima esperienza stagionale su un campo sintetico, hanno dovuto prima capire le diverse misure nei fraseggi e nei passaggi, prima di poter mettere in campo la sua maggior tecnica. La spinta del primo quarto d’ora di gioco dei bresciani, non ha pero’ creato grosse difficolta’ alla difesa gialloblu’, tanto che Stucchi non ha mai dovuto intervenire per sventare minacce. Unica conclusione per i locali al 15’ con un tiro di Ferrari alto. Passato il primo quarto d’ora sulla difensiva, i ragazzi di Contini, hanno avanzato il baricentro, assumendo l’iniziativa e andando con maggior continuita’ al tiro. La prima vera opportunita’ da rete della gara e’ stata per Bakayoko al 22’ , quando pescato in area da una punizione calibrata di Franchi, di testa ha impegnato Festa in una difficile parata in angolo. Al 29’ la piu’ ghiotta del primo tempo e’ stata per Morello che, trovatosi il pallone tra i piedi a centro area, dopo un batti e ribatti, ha visto il portiere Festa compiere un miracolo per neutralizzare in tuffo la sua conclusione a colpo sicuro. Prima del fischio di chiusura del tempo, un gol annullato per fuorigioco a entrambe le squadre. Il primo a Bardelloni di testa su un calcio d’angolo per l’Adrense e a Cazzamalli servito davanti alla porta da un colpo di testa di Panatti. Nella ripresa e’ scesa in campo un Pergolettese decisa e convinta a far sua l’intera posta. Un Morello imprendibile, ha dato il la’ a tutte le azioni offensive. Le avvisaglie del gol sono arrivate dopo soli 5 minuti di gioco, quando un cross dello stesso giocatore e’ arrivato sulla testa di Muchetti a pochi passi da Festa, ma la sua testata e’ risultata troppo centrale e respinta dal portiere. Il gol agognato e’ arrivato dopo soli 3 minuti(52°), quando l’ennesimo cross di Morello ha trovato la deviazione di testa di Gullit. Farimbella nella foga di rinviare colpisce male la sfera che arriva a Cazzamalli che in diagonale ha insaccato. Al 59’ ancora Morello mette in area un bel pallone dove Gullit arriva un po’ scoordinato nella deviazione che risulta debole e Festa para. La reazione dell’Adrense e’ risultata improduttiva fino al 76’ con un tiro di Mozzanica che ha incocciato il palo. In questo frangente e’ sembrato che la retroguardia gialloblu’ potesse capitolare, tanto che dopo soli 3 minuti e’ stato Faini a mangiarsi un gol gia’ fatto. Dopo questi due pericoli, con l’Adrense tutta proiettata in avanti, sono state le ripartenze gialloblu’ a creare brividi in campo,  fino a quella decisiva all’89 con il gol di Russo (subentrato al posto di Morello) a sigillare la meritata vittoria per la Pergolettese. Nelle ultime undici gare dall’arrivo di Contini sulla pancina, 28 sono i punti conquistati sui 33 a disposizione, grazie a  9 vittorie, un pareggio nel derby cittadino e una immeritata sconfitta a Modena: un cammino impressionante.
Reti:s.t. 7' Cazzamalli, 44' Russo
ADRENSE: Festa, Torri, Farimbella(41'st Paissoni), Laner, Rossi, Tagliani, Lauricella (26'st Mozzanica), Ferrari, Ademi (21'st Martinez), Bardelloni, Faini(35'st Zambelli).
A disp. Ndoj, Bertoni, Villa, Fossati, Zugno.
Al. Volpi S.
PERGOLETTESE: Stucchi, Manfroni, Fanti, Panatti(35'st Manzoni), Lucenti, Bakayoko, Muchetti, Cazzamalli (26'st Piras), Gullit (26'st Bortoluz), Franchi, Morello (17'st Russo).
A disp. Chiovenda, Tosi, Manzoni, Schiavini, Bitihene, Sofia.
All. Contini M.
Arbitro: sig. Bracaccini E. della sez. di Macerata.
Assistenti: sig. Di Maio C. della sez. di Mofetta e sig. Bosco L. della sez. di Verona
Ammoniti: Tagliani, Farimbella,
Note: Giornata soleggiata e fredda, angoli 6-3, spett. 500 circa, rec. 0+3




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932
Stadio      Contatti