U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@pergolettese.it

Notizie 0/1

PERGOLETTESE - FANFULLA 6 - 2: GRANDI!!!!

Torna Indietro

La miglior Pergolettese della stagione, si riscatta davanti ai propri tifosi, sotterrando il Fanfulla con 6 reti e regalando una grande gioia a Matteo Contini, a cui e’ stata affidata la panchina gialloblu’, dopo il divorzio consensuale con Ivan Del Prato. Una Pergolettese tonica, sempre attiva, agguerrita su ogni pallone, con una intensita’ di gioco che riportava alla memoria la Pergolettese della passata stagione, ha fatto capire sin dalle prime battute di gara di essere in grande giornata e di voler far dimenticare agli occhi dei suoi tifosi, la squadra titubante sin qui vista. Naturalmente, come ha detto mister Contini in sala stampa, nessuno ha la bacchetta magica per trasformare una squadra con soli 5 allenamenti, ma, nel ringraziare il lavoro svolto in precedenza da mister Del Prato, i suoi concetti di gioco, dopo una prestazione cosi’, pare che la squadra li abbia gia’ ben assimilati. Certo che qualche lacuna e’ ancora emersa, come subire due reti di testa da palla inattiva, quando si era  in vantaggio per due reti a zero, e’ un aspetto su cui bisognera’ ancora lavorare molto: il recupero di Fabbro dovrebbe portare un miglioramento per  questo difetto.
La gara e stata vivace e giocata a buoni ritmi sin dal fischio d’inizio, con il Fanfulla che chiedeva un  riscatto dopo la sconfitta del turno precedente contro la capolista Modena e la Pergolettese che chiedeva alla partita un rilancio sia in classifica, sia sulla consapevolezza di essere una squadra di alta classifica che solo un risultato di prestigio, poteva dare. Quale occasione migliore se non la gara contro il lanciato Fanfulla: l’occasione piu’ ghiotta che poteva capitare. E allora subito grande lotta in campo, con nessuna delle due contendenti che voleva cedere un centimetro, e due squadre che si sono affrontate a viso aperto. Dopo qualche scaramuccia iniziale, al 12’ il gol di Franchi (gran partita la sua e quarto gol in campionato) con un potente e preciso tiro  che ha superato l’esterefatto Colnaghi.  Sulle ali dell’entusiasmo, dopo solo un minuto, Gullit andava vicino al raddoppio con un colpo di testa deviato fortuitamente in angolo. Al 25’ brividi sugli spalti per una incursione di Fall in area, ma davanti a Stucchi si e’ fatto respingere la conclusione a rete. Gara nervosa in questi frangenti con ben 4 ammoniti ospiti sul taccuino dell’arbitro. Al 30’ il raddoppio di Gullit: palla rubata da Panatti a Patrini in uscita dall’area, passaggio in verticale per Morello che serviva un assist al bacio a Gullit con pronta deviazione in rete: 2 a 0 e euforia in tribuna. Entusiasmo che veniva smorzato dalla reazione del Fanfulla con Zanoni a colpire di testa da breve distanza e  con Stucchi che ha respinto d’istinto. E’ stato il preludio al gol ospite con lo stesso Zanoni (34’)che sul successivo angolo con un preciso colpo di testa ha superato l’estremo difensore gialloblu’. Capito che il tallone d’achille dei gialloblu’ sono i colpi di testa da palle inattive, i lodigiani hanno  provano subito con Laribi, che di testa ha impegnato severamente Stucchi, esaltando le sue doti, che ha  respinto d’istinto vista la breve distanza. Il gol era  nell’aria e arriva proprio con Laribi (41’) ancora con un colpo di testa e ancora da palla inattiva; 2 a 2 e squadre al riposo.
Se al rientro in campo si pensava a una Pergolettese sotto choc per il pareggio riacciuffato dagli ospiti, ci si e’ dovuti ricredere perche’ e’ scesa in campo una squadra piu’ motivata ancora di prima e dopo solo un minuto di gioco, Gullit ha sprecato un pallone’ d’oro sprecando una favorevolissima opportunita svirgolando la palla a centro area. Passato un solo minuto, sempre Gullit ha lavorato un bel pallone sulla sinistra calciando in porta. Patrini  ha deviato la traiettoria con un braccio; rigore e ammonizione che essendo la seconda, ha fatto scattare automaticamentel’espulsione. Dal dischetto pero’ Gullit ha sbagliato la mira mettendo a lato. Lo stesso attaccante si e’ fatto pero’  perdonare  al 59’ ,mettendo in rete il terzo gol con un delizioso colpo di testa. In inferiorita’ numerica il Fanfulla ha faticato a portarsi in avanti, dove i difensori gialloblu’ non si sono piu’ fatti  superare. Si sono sprecate invece le occasioni per rimpinguare il bottino per Piras (grande gara la sua, tra i migliori in campo) e compagni, sbagliate spesso per imprecisione nell’ultimo passaggio. Il quarto gol che ha chiuso la gara e’ arrivato al 61’ dai piedi di Morello che, dopo aver ripreso il pallone respinto dal palo dopo una conclusione di Gullit, ha messo in rete. Gara praticamente chiusa con il Fanfulla che non ha piu’ avuto la forza per reagire e che ha invece incassato altre due reti. La prima di Bortoluz all’88° in gol dopo una  azionedi forza e  caparbia, e la sesta rete di Cazzamalli, al 93’ con un colpo di testa nell’angolino.
Per il Fanfulla una sconfitta che non  compromette quanto di buono fatto fino ad ora. Disputare un tempo in inferiorita’ numerica con la Pergolettese vista oggi sarebbe stato arduo per chiunque, per la Pergolettese una sonante vittoria dopo un avvio di stagione un po’ in sordina, che potrebbe segnare una svolta se corroborata da una continuita’ di prestazioni e risultati.

Reti: p.t. 12' Franchi, 30' Okyere Gullit, 34' Zanoni, 41' Laribi; s.t. 12' Okyere Gullit, 16' Morello, 43' Bortoluz, 48' Cazzamalli
PERGOLETTESE: Stucchi, Fanti, Villa, Panatti(43'st Manzoni), Lucenti, Bakayoko, Piras, Muchetti (27'st Cazzamalli), Okyere Gullit (27'st Bortoluz), Franchi(43'st Viola), Morello (22'st Russo).
A disp. Lancini, Manfroni, Fabbro, Sofia.
All. Contini Matteo
FANFULLA: Colnaghi, Premoli, Diana, Laribi (19'st Palmieri), Zanoni (19'st Luoni),  Patrini, Fall, Brognoli(39'st Necchi), Barzotti (24'st Romano), Rossi, Arodi (19'st Cappato).
A disp. Criscione, Grandi, Reali,  Bonelli.
All. Ciceri Andrea
Arbitro: sig. Vergaro Giorgio della sez. di Bari
Ammoniti: Rossi(F), Fall (F), Barzotti (F), Panatti (P), Lucenti (P)
Espulso Patrini al 2' st per doppia ammonizione, 
Note: giornata coperta, terreno in buone condizioni, angoli 10 a 7 per la Pergolettese, rec. 1+4, spett.800 circa

 

 

  




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932
Stadio      Contatti