U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@pergolettese.it

Notizie 0/1

Mister CURTI:" Sono contento dell'impegno e del carattere messo in campo."

Torna Indietro

Al termine dell'ultimo vittorioso impegno dell'anno con l'amichevole contro il Brugherio, mister Curti non nasconde la sua soddisfazione per come la squadra abbia affrontato l'impegno post Natalizio.

Mister, dopo dieci giorni dall’ultima gara e passate le feste di Natale, un’amichevole  per smaltire le tossine accumulate che min pare sia stata afforntata nel modo giusto:
“ E’ stata un’amichevole soddisfacente per l’impegno profuso e che ho utilizzato anche per provare due sistemi di gioco diversi, sperimentali per noi,  per provare a introdurre qualcosa di nuovo nel nostro sistema in campo. Devo pero’ dire che la fase di goco piu’ vera e’ stata quella iniziale, dove loro erano piu’ attenti e con il nostro modulo tradizionale abbiamo fatto gol e ci siamo avvicinati all’area di rigore in continuazione. Poi con il cambio di sistema, dal 4-3-3 al 3-4-3, c’e’ stato un periodo di assestamento dove eravamo un po’ smarriti, poi col passare del tempo abbiamo chiuso bene la prima frazione anche con questo modulo. Nel secondo tempo e’ stato giocoforza, per i numerosi attaccanti schierati, di schierarci con il 4-2-3-1 per buina parte di tempo, ma nel finale con Donzelli a fare l’interno siamo ritornati al 4-3-3 iniziale che e’ quello su cui lavoriamo da inizio stagione e che ci ha dato grandi soddisfazioni. Le note positive sono state il ritmo e la voglia di stare in campo, si sono viste anche buone trame, buone giocate, in piu’ abbiamo scoperto questo nuovo ragazzo che e’ in prova con noi IBE, che ricordo e’ un ’98, ha fatto due bei gol e si e’ mosso bene dimostrando di avere della buona qualita’. Adesso ci troviamo ancora per una seduta di allenamento poi ci salutiamo e ci ritroviamo Lunedi’ 2 geannaio per riprendere a pieno ritmo in preparazione della prima gara di ritorno che sara’ un test molto impegnativo, poiche’ il Pontisola ci aspettera’ col dente avvelenato per la sconfitta nella gara d’andata al Voltini.”

Una delle note piacevoli nell’amichevole, come hai sottolineato, e’ stata la ritrovata verve della squadra che era sembrata un po’ diminuita nel finale del girone d’andata.
“ Penso che piu’ la ,mancanza di voglia credo che abbia influito il calo inevitabile di qualche protagonista, l’infortunio e le squalifiche che hanno un po’ mosso un po’ di piu’ la squadra e quando hai degli equilibri cosi’ raffinati , che riesce a inanellare dieci vittorie consecutive, con tutto quello che di buon stava facendo, quando devi giocoforza cambiare qualche elemento, ha bisogno di piu’ tempo per ritrovare gli equilibri precedenti. Penso che tuttosommato tra cali e problematiche inaspettate, il bottino di 39 punti sia altissimo e difficilmente ripetibile.”

Nel mercato di Dicembre quasi nessuna squadra,tra quelle ai vertici del girone, ha operato grandi cambiamenti. Anche alla Pergolettese non ci sono stati movimenti , se  non il cambio difensivo tra Anelli e Baggi. I valori delle squadre saranno pressoche’ identici.
“Tutto il nostro mercato e’ condizionato dall’evoluzione di Carletti se lo porta lontano da noi o meno. Tutto ruota intorno a questo movimento. Vediamo cosa succede. Il ragazzo giovane davanti, come Ibe che abbiamo in prova adesso, puo’ essere un innesto in piu’ a prescindere dalla vicenda Carletti. In difesa abbiamo inserito Baggi che e’ un ragazzo che conosco molto bene e che so’ cosa potra’ darci in piu’ rispetto a prima. Li’ dobbiamo migliorare, ma non solo coi difensori ma con tutti giocatori, dobbiamo difendere meglio. Poi, visto il girone d’andata, in mezzo non avevamo bisogno di fare cambiamenti. Siamo anadati sempre bene con tutte le rotazioni che ho fatto e davanti, a parte l’ultimissimo periodo, ha sempre fatto bene. E’ difficile mettere mano a una squadra che ha fatto 39 punti senza sconvolgerla troppo. Sono contento cosi’ come siamo. A dicembre e’ sempre difficile operare sul mercato, non si puo’ rischiare al buio, bisogna andare sul garantito e poche squadre, se  non per necessita’ urgenti, operano cambiamenti profondi.”

Come hai detto in precedenza dalla prossima settimana ci si tuffa gia’ nel campionato. Alle porte c’e subito la difficile trasferta di Ponte San Pietro.
“ E’ una squadra che, ripet,o ci aspettera’a al varco e che in casa ha fatto sempre  molto bene. Conosciamo i loro valori individuali, sappiamo che ha una classifica probabilmente inferiore agli anni scorsi, ma che ha un organico di primo livello e giocheranno per cominciare bene il ritorno con l’obiettivo di riportasi in alto in classifica. Noi dobbiamo cercare di tenerli a distanza, se dovessimo riuscire a fare bottino pieno e mandarli a meno sedici, diventerebbe per noi pensabile che l’obiettivo playoff sarebbe a portata di mano. Ma di questo cominceremo a parlarne dalla settimana prossima, per ora auguro a tutti una buona fine e buon inizio di anno nuovo.”

 




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932
Stadio      Contatti