U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@pergolettese.it

Notizie 0/1

Mister TACCHINARDI "MI PRENDO LE MIE RESPONSABILITA'"

Torna Indietro

Al termine della brutta prestazione contro il Mapellobonate, un visibilmente deluso Alessio Tacchinardi, si presenta in sala stampa per provre a dare una spiegazione alla imprevista sconfitta.

" Mi assumo tutte le responsabilità' perché', se una squadra non vince una gara contro la penultima in classifica, la colpa deve ricadere sull'allenatore. Non mi aspettavo certamente una prestazione così' sotto tono: nel pre partita, i ragazzi  mi sembravano vogliosi e carichi nel voler fare una bella prestazione davanti al nostro pubblico. Sapevamo e volevamo vincere questa partita, non e' stato così', quindi  mi prendo le mie responsabilità'. Mi spiace molto finire la stagione  in questo modo, il Pergo si meritava sicuramente qualcosa di più'; se la squadra non fa' più' gol, se fa' fatica a far gioco la colpa e' solo dell'allenatore."

Abbiamo avuto la sensazione, al contrario delle ultime gare, che la squadra corresse poco, quasi non avesse avuto quella voglia di arrivare al risultato.
" E' stata una sorpresa anche per me. Come ho detto prima, nel riscaldamento pregata, ho avuto la sensazione che la squadra avesse voglia di fare bene; non so cosa possa essere stata la causa. Si parla sempre di colpe degli arbitri(anche oggi negato un rigore evidente), pero' non deve essere una scusante, perché' e' evidente che la squadra e' lenta, corre poco. Ho chiesto loro se si sentono stanchi, mi hanno risposto di no. Pero' e' evidente che si fa' fatica ad andare in gol. fa' fatica a far gioco, fa' fatica a tenere un buon ritmo; mi sembra di essere tornato indietro di 4 mesi, e quello che mi dispiace maggiormente, non e' una situazione facile."

Le occasioni, al dila' della prestazione, anche oggi ne sono state create. Ne abbiamo contate almeno 4 buone, ma e' sembrato che non ci fosse  quella cattiveria per buttare la palla in porta, sono sembrati un po' timidi.
" Si' ma quando sei in un momento di non fiducia , se ti manca l'autostima necessaria, fai fatica; sono d'accordissimo. Ho la sensazione che qualcuno sia in riserva di energie. Bisogna tenere duro, mancano tre giornate e cerchiamo di finire bene. Ha ragione il publico a criticare, me per primo ed e' giusto che sia il tecnico a essere messo sotto accusa. Se la squadra non corre, non lotta, non risponde alle aspettative e' naturale che sia il tecnico a essere criticato e io mi assumo le mie responsabilità', perché' la squadra che scende in campo la decido io."




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932
Stadio      Contatti