U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@pergolettese.it

Notizie 0/1

JUNIORES NAZ.- GIGI SARTIRANA " Pronti per i playoff"- L'intervista

Torna Indietro

Pierlugi Sartirana, allenatore della squadra Juniores Naz., al termine del campionato e prima dell'inizio dei playoff,  analizza la stagione sin qui' disputata.

Mister, oggi ultima gara di campionato. Terzo posto in classifica, obiettivo playoff raggiunto,  ma non ti vedo particolarmente soddisfatto.
" Sono  contento per aver raggiunto l'obiettivo iniziale, che era qualificarsi per la fase playoff, ma  mi spiace aver gettato una grossa opportunità' oggi, di poter agguantare il secondo posto. Vincendo avremmo avuto la possibilità' di giocarci entrambe le gare playoff in casa, premesso di riuscire e superare il primo turno sabato contro il Lecco. Quella contro il Borgosesia non e' stata certamente una bella partita, ma avevamo fuori troppi ragazzi e chi e' sceso in campo ha fato quello che ha potuto. Spiace che vincevamo 1 a 0 e ci hanno raggiunto con un rigore dubbio; ma va' bene anche così'."

Sei subentrato a Riccardo Biella a meta' stagione. Nella prima parte di campionato e' stata  una squadra che alternava sconfitte vistose casalinghe con vittorie larghe in trasferta, ora ci sembra una squadra più' equilibrata in campo e nel rendimento. Dove sei intervenuto maggiormente?
" Io cerco sempre di curare la fase difensiva, perché' credo che sia una delle caratteristiche che ti permettono poi di creare in fase offensiva. Penso pero' che questa squadra subisca ancora troppi gol per essere nelle zone alte di classifica. Abbiamo dei giocatori in avanti che l'opportunità' per segnare l'ha creano sempre. Subiamo ancora dei gol per delle grosse ingenuità' ma credo che questa squadra possa e debba migliorare ancora."

La squadra ha chiuso il campionato con 60 gol fatti( miglior attacco del campionato) con Foresta 14 reti al secondo posto tra i  marcatori (alle spalle di Buccellato del Lecco primo con 20 gol) e Antononi al 4° con 10 reti; 41quelli subiti, e' il dato che dimostra, come dicevi, che il reparto offensivo e' stata l'arma vincente e più' affidabile.
"Sicuramente, ma penso sempre che una squadra che vince il campionato e' sempre quella che ha maggior equilibrio tra difesa e attacco. Noi siamo li' e ci giocheremo al meglio delle nostre possibilità' questi playoff in gara secca. In questa fase conta molto la tensione che metti in campo, come le sai vivere. Visto l'equilibrio che c'e' i risultati spesso sono lo sviluppo di situazioni di gioco particolari come distrazioni, punizioni o ripartente, episodi che pesano sul risultato finale. Dobbiamo essere bravi a rimanere sempre concentrati e sfruttare questi particolari che fanno la differenza."

" Dalla tua lunga esperienza calcistica, un giudizio su questo campionato juniores e quale squadra ti ha più' impressionato.
"Sicuramente il Seregno, che e' arrivata al primo posto, ha dimostrato di avere qualcosa in più' delle altre. E' un campionato molto equilibrato,noi siamo al livello della categoria. Non e' detto che se sei li' davanti fai la differenza, no', la differenza la fa' l'organizzazione della squadra. Ho visto che quando arriva qualche giocatore della prima squadra si nota subito il diverso passo di corsa. Questo e' l'aspetto più' evidente e da migliorare per questi ragazzi. C'e' troppa diversità' di intensità' di gioco, di passo di corsa e di ritmo tra gli juniores e le prime squadre; c'e' un grosso salto tra le due categorie e questo comporta delle difficoltà' per questi ragazzi, che spesso sono chiamati in prima squadra, a tenere il passo dei più' adulti e, se ambiscono ad andare avanti, devono migliorare questa caratteristica. E' una pecca non solo nostra, ma l'ho notato in quasi tutte le formazioni juniores. Solo pochi elementi possono già' essere pronti per le rose della prossima stagione, visto che per l'obbligo degli under, si dovra' attingere dalle squadre juniores. E' un problema che bisogna risolvere partendo dai settori giovanili, oltre alla tecnica nel calcio odierno serve anche un buon passo gara, la corsa e' essenziale oggi."

Grazie mister e in bocca al lupo per i playoff.




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932
Stadio      Contatti