U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 399932 - Fax: 0373 399933
uspergolettese@gmail.com - ufficiostampa@uspergolettese1932.it

Notizie 0/1

STEFANO FRANCHI: " SIAMO SEMPRE IN TESTA E VOGLIAMO RESTARCI."

Torna Indietro

Serpentine ubriacanti, 9 gol al suo attivo, assist gol, una stagione sempre piu’ in crescendo; questo e’ STEFANO FRANCHI anno ’85, una classe immensa e con una carriera alle spalle di tutto rispetto.  Salo’, Cremonese, Lumezzane, Feralpi Lonato, Darfo Boario, Mantova, Pro Piacenza, Ciliverghe, Piacenza, Rezzato e da questa stagione la PERGOLETTESE, sono state le societa’ che hanno potuto apprezzare le sue qualita’. E’ stato definito il “fattore” in piu’ dei gialloblu’ cremaschi di questa stagione, tra i piu’ temuti dalle squadre avversarie per la sua inprevedibilita’, un gran professionista sempre alla ricerca della perfezione nelle giocate.

La tua stagione in maglia gialloblu’ come la consideri fino ad oggi.
“Non voglio mai dare giudizi personali su di me.  Posso dare una valutazione sulla stagione complessiva del gruppo e di tutta la PERGOLETTESE, che la considero strepitosa. Ci puo’ stare che qualche singolo a volte “stecchi” qualche prestazione,  ma il gruppo sta’ facendo una grande stagione. Sono io il primo a essere contento, anche perche’ vedo tanti giovani che seguono con attenzione tutti i suggerimenti e le indicazioni che possiamo dare io e gli altri”vecchietti” della squadra. Dobbiamo continuare con lo stesso entusiasmo avuto fino ad oggi.”

La tua scelta questa estate di accettare la proposta della PERGOLETTESE, la consideri positiva.
“Si’ la rifarei tutta la vita. Ho trovato un ambiente e un gruppo valido. Ho vissuto molte stagioni calcistiche a vari livelli, ma posso dire senza ombra di dubbio, che qui alla PERGOLETTESE si respira aria di calcio vero. Abbiamo un centro sportivo di allenamento invidiabile da tutti, non abbiamo mai nessuna mancanza dalla societa’, non ci manca nulla, possiamo e dobbiamo solo far bene. La mia scelta e’ stata azzeccatissima.”

Nella tua carriera hai raggiunto il massimo nelle marcature nella stagione alla PRO PIACENZA (2013/14) con 18 gol realizzati, e poi al PIACENZA (2015/16) con 11 (primi in campionato). Quest’anno sei a 9 gol realizzati con ancora 9 gare da giocare. Ti sei posto un traguardo da raggiungere?
“Non guardo mai la classifica dei miei gol fatti. Penso solo a far bene, perche’ se ci riesco, so’ che fa’ bene a tutta la squadra, poi se arrivano anche i gol sono sempre ben accettati. L’importante e’ che vinca la PERGOLETTESE.”

 

Stefano tutti stavano aspettando un passo falso della PERGOLETTESE, e’ arrivato nella giornata piu’ imprevedibile.
“ Si’ non ci voleva, e’ stata inaspettata ma dobbiamo metterci una pietra sopra. Noi siamo convinti tuttora della nostra forza; e’ stato solo un passo falso. Dopo 8 vittorie consecutive e, dopo aver vissuto gli ultimi tre mesi tirati al massimo, un po’ di calo mentale ci puo’ essere stato. Sono io il primo a rimproverarmi, essendo tra i piu’ “vecchi”, nel non essere riuscito a dare quel imput ai piu’ giovani, per far capire che fosse una partita fondamentale come tutte quelle precedenti. Adesso rimbocchiamoci le maniche e cerchiamo gia’ da domenica prossima di recuperare il jolly perso.”

 

Dall’alto della tua esperienza calcistica, adesso cosa ti sentiresti di suggerire ai tuoi compagni, per buttare alle spalle e superare questo passo falso, alla vigilia di una gara difficile come quella di Lodi, su un campo ostico e contro una squadra come il Fanfulla che vorra’ riscattare sia la debacle dell’andata e sia la sconfitta pesante di Modena.
“ Non me la sento di dare indicazioni, perche’ ho in squadra con me giocatori esperti, vincenti, con molti campionati alle spalle e sanno da soli cosa fare per reagire; sono sicuro che la nostra sconfitta di domenica ci servira’.  Pensavamo  di arrivare a questo appuntamento di Lodi con piu’ sei in classifica, invece siamo a piu’ tre sul Modena.  Il campionato non si decide domenica, ne’ in quella prossima. Meglio che la sconfitta sia arrivata adesso, cosi’ ritorniamo sulla retta via, coi piedi per terra. Ci sono ancora nove partite con ventisette punti in palio e sono tanti. Noi sappiamo che possiamo giocarcela con tutti, ma dobbiamo sicuramente mettere in  campo piu’ voglia e determinazione rispetto all’ultima gara: con l’allenatore e con i miei compagni ci siamo parlati a quattr’occhi. Sappiamo di aver fatto un brutto passo falso, ma gia’ in questa settimana, durante gli allenamenti si vede che e’ ritornato l’entusiasmo di prima. Dobbiamo continuare ad allenarci col sorriso, con l’entusiasmo di sempre e  scendere in campo alla domenica giocando liberi di testa, senza nessuna pressione, e i risultati torneranno a esserci come prima. Noi siamo i primi a crederci, la Societa’ ci crede quindi andiamo avanti col nostro passo e lo dimostreremo gia’ dalla prossima partita a Lodi.”

E c’e da non dimenticare, come sottolineano tutti i commentatori sportivi, che la PERGOLETTESE e’ sempre prima in classifica con tre punti di vantaggio.
“ Sicuramente, siamo sempre in testa, direi meritatamente, e ci vogliamo restare.”




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 399932 - Fax: 0373 399933
Stadio      Contatti